“Da Caporetto al Piave per servire l’Italia ora come allora”.

Incontro annuale dei Volontari di Unità di protezione Civile

Sabato 2 dicembre si è svolto ad Albate, l’annuale incontro dei Volontari della nostra Unità di Protezione Civile Alpini della nostra sezione,. E’ l’incontro dove si relazione di tutte le tante attività svolte durante l’anno, e nel contempo si discutono delle prospettive dell’ anno nuovo. Uno dei problemi di cui si è discusso è il futuro dell’ attuale sede, ora ospitata presso la caserma De Cristoforis di Como, che come saprete fra pochi anni verrà dismessa dall’esercito.
Un grande problema quindi per il nostro Nucleo di Protezione Civile. Tante le attività svolta anche nell’anno in corso compresi anche diversi corsi di aggiornamento professionale.
Dopo l’intervento del Presidente Gaffuri , si sono susseguiti quelli di Gianfranco Lodi Rizzini, Roberto Fontana e Sandro Bertola , coordinatori .
Alla fine dell’ incontro il nostro gruppo ha voluto inserire la donazione del cappello da amico,  al nostro socio Polenghi Tiziano, iscritto la nostro gruppo , che da diversi anni è volontario presso la Upc.
Di seguito la S. Messa celebrata nella chiesa di S. Antonino e celebrata dal Rev. Don Antonio che ha ringraziato i Volontari presenti per il loro grande impegno a favore della comunità.
A fine della S. Messa è stato organizzato un piccolo rinfresco,  sempre presso il salone della Comunità della parrocchia, prima che i Volontari raggiungessero Capiago dove era stata organizzata la cena .
Da parte del nostro gruppo un ringraziamento per avere avuto la possibilità di avere ad Albate questo incontro di tanti Volontari sempre presenti in tante occasioni di aiuto verso gli altri. Un grande grazie anche da perte del gruppo Alpini di Albate.